Notizie - Cultura e musica

Il Teatro Regio di Parma per “Estate al Parco della Musica”

L’opera, la musica, la danza tornano finalmente all’incontro con il pubblico, sotto le stelle del Parco della Musica di Parma dal 21 giugno al 23 luglio

Dal 21 giugno al 23 luglio 2021 il Teatro Regio di Parma e La Toscanini invitano a condividere insieme le emozioni dello spettacolo dal vivo di Estate al Parco della Musica: 15 serate per 7 spettacoli e concerti, 2 spettacoli per bambini, 3 laboratori rivolti a bambini e adulti  in uno dei luoghi più affascinanti della città, accanto all’Auditorium Paganini.

Opera, Musica, Danza

Il Teatro Regio di Parma inaugura la rassegna estiva con un nuovo allestimento di Don Pasquale (30 giugno, 7, 9, 11 luglio 2021, ore 21.30) di Gaetano Donizetti, che torna a Parma dopo 28 anni, realizzato in coproduzione con l’Ente Luglio musicale Trapanese, con la regia di Pier Francesco Maestrini, le scene di Guillermo Nova, i costumi di Luca Dall’Alpi e le luci di Andrea Borelli. Ferdinando Sulla, sul podio dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini e del Coro del Teatro Regio di Parma, preparato da Martino Faggiani, dirige la partitura nella riduzione di Casa Ricordi a cura di Enrico Minaglia, con protagonisti Laura Giordano (Norina), Pablo Galvez (Dottor Malatesta), Federico Longhi (Don Pasquale), Antonio Mandrillo (Ernesto), Eugenio Maria Degiacomi (Notaio).

Saranno il soprano Hasmik Torosyan, il tenore David Astorga e il baritono Alberto Bonifazio a dare voce ai Carmina Burana di Carl Orff (3, 5 luglio 2021, ore 21.30), nella versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni, diretta da Srba Dinić sul podio dei Percussionisti de La Toscanini e del Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani con i solisti al pianoforte Giulio Zappa, Claudio Cirelli

MM Contemporary Dance Company porta in scena due grandi titoli del repertorio musicale, Bolero / Carmen Sweet (15 luglio 2021, ore 21.30) nell’interpretazione di due coreografi italiani, Emanuele Soavi, da anni attivo in Germania presso prestigiose compagnie, e Michele Merola, direttore artistico della compagnia.

La Toscanini per “Estate al Parco della Musica”

La partecipazione a Estate al Parco della Musica vede La Toscanini impegnata in quattro appuntamenti, diversi tra loro per genere e composizione degli ensemble.

Il 4 luglio Mihaela Costea, violino di spalla e concertatore, guiderà dal leggio un programma per Orchestra da Camera con, al pianoforte, Ludovico Troncanetti, trentenne solista emergente con importanti collaborazioni internazionali. 

Il 16 luglio La Toscanini NEXT, la band formata da musicisti under35, frutto di un innovativo percorso di Alta Formazione realizzato in collaborazione e con il sostegno della rete culturale della Regione Emilia-Romagna, proporrà un programma rappresentativo del repertorio sul quale si basa il percorso formativo: musiche da film, il classico rivisitato con gli immortali Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, un omaggio ad Astor Piazzolla e Milva per concludere con una sorpresa dedicata agli indimenticabili Beatles.

Mihaela Costea, violino solista e concertatore e gli Archi de La Toscanini, si esibiranno il 18 luglio in un programma che vede protagonisti il violino e il virtuosismo violinistico.

Il 23 luglio, il Direttore Principale Enrico Onofri, dirigerà l’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini, nell’esecuzione della Suite n. 1 in fa maggiore, HWV 348 di Georg Friedrich Händel e nella Sinfonia n. 8 in fa maggiore, op. 93 di Ludwig van Beethoven.