Notizie - Cultura e musica

Mantova: Trent’anni di Tempo d’Orchestra

L’Ocm inaugura il cartellone, martedì 25 ottobre, al Teatro Sociale di Mantova, un programma che si concluderà il 4 aprile 2023

In un curioso gioco di coincidenze, Oficina OCM passa di anniversario in anniversario: archiviati i festeggiamenti per i 40 anni dell’Orchestra da Camera di Mantova, celebrati i 10 del festival Trame Sonore e della rassegna per famiglie Madama Dore, ecco affacciarsi all’orizzonte i 30 della stagione Tempo d’Orchestra. L’inaugurazione è fissata per il 25 ottobre 2022 e la stagione concertistica dell’Orchestra da Camera di Mantova andrà a distribuirsi sull’arco di 7 mesi. Scelta significativa, che le parole del direttore artistico Carlo Fabiano inquadrano in una valutazione ad ampio respiro: “Ragionando intorno a questi anniversari, ci siamo trovati a passare da una riflessione su quanto la città sia cambiata e cresciuta nel suo rapporto con la musica d’arte e come in questo Oficina OCM, con le sue molteplici progettualità, abbia certamente inciso. Andiamo, perciò, avanti con orgoglio in un percorso articolato, sempre più convinti dell’importanza di avere una stagione distribuita su tutti i mesi invernali: la quotidianità nella frequentazione, che fa da contraltare al mito del grande evento e della situazione straordinaria, è l’opzione unica che può far sì che l’arte musicale torni a nutrire le nostre vite”.

La qualità artistica, premiata dal Ministero della Cultura che nelle graduatorie del Fondo Unico dello Spettacolo colloca Oficina OCM tra le prime 5 realtà italiane, trova conferma nella scelta di protagonisti e programmi.

Il repertorio proposto, vasto e variegato, come da tradizione spazierà dai canti gregoriani alla musica di Sollima, senza tralasciare Bach, autori Classici e Romantici, addentrandosi nel Novecento per arrivare ai giorni nostri.

Tempo d’Orchestra 2022/23 porta per la prima volta a Mantova il celeberrimo pianista Mikhail Pletnev, uno dei migliori artisti del nostro tempo, fusione perfetta d’istinto e razionalità, capace di una potenza tecnica abbagliante, una straordinaria gamma emotiva e un'interpretazione ricercata. Affida il concerto di Natale ai Tallis Scholars, il complesso di musica vocale più celebre al mondo. Annovera tra i protagonistiil premio “Busoni” Jae Hong Park, Marco Rizzi, Lawrence Power, Andrea Lucchesini, Giovanni Sollima, Valeriy Sokolov,. Tra i gruppi musicali ospiti spiccano il Quartetto di Cremona, l’Orchestra Leonore, l’Accademia strumentale italiana e l’Orchestra Haydn. L’inaugurazione – martedì 25 ottobre (ore 20.45) – colloca al Teatro Sociale la prima delle 5 produzioni originali che, questa stagione, nasceranno a Mantova. Con la pianista Ying Li e il direttore Julio Garcia Vico, giovani star vincitrici di prestigiosi concorsi internazionali, l’Orchestra da Camera di Mantova proporrà un programma che abbina Mendelssohn e Schumann. L’Orchestra da Camera di Mantova, compagine residente, tornerà protagonista altre 4 volte: al fianco di due violoncellisti, Natalie Clein e Giovanni Sollima, di un trittico di acclamati solisti che rispondono ai nomi di Andrea Lucchesini (pianoforte), Marco Rizzi (violino) e Lawrence Power (viola), e impegnata in una coproduzione con Atelier Elisabetta Garilli.

Quest’ultimo accenno lascia intuire che Tempo d’Orchestra 2022/23 porterà con sé ancora una volta anche gli spettacoli musicali per famiglie del ciclo “Madama DoRe”: saranno 5 gli appuntamenti domenicali al Teatro Sociale, in programma tra il 13 novembre 2022 e il 12 marzo 2023.

A rendere sostenibile tutto ciò concorre una cordata di enti pubblici e soggetti privati: il Comune di Mantova, da sempre patrocinatore e oggi più che mai convinto sostenitore di “Tempo d’Orchestra”, il Ministero per i Beni e le Attività culturali, Fondazione Cariplo, Fondazione Comunità Mantovana, Fondazione Bam, Fondazione musicale Umberto Micheli. Una menzione speciale meritano l’Associazione Amici dell'Ocm, immancabile e insostituibile partner, e la Corporate Membership OCM, il gruppo di aziende che sposano la filosofia dell'Orchestra: Marcegaglia, Truzzi, Pusterla 1880, Levoni, T.Consult, Rampi, Belleli Energy, Euroconsulting, Suono Vivo, Oneida.

La campagna abbonamenti entra nel vivo da subito. Per chi lo scorso anno ha sottoscritto abbonamenti Omnia è già possibile riconfermare la medesima formula (tutti i concerti, 190/80 €), mentre da martedì 27 la prevendita sarà aperta ai nuovi sottoscrittori. Per gli abbonamenti Smart (6 concerti, 120/50 €) le sottoscrizioni aprono il 4 ottobre, mentre i Prime Note, (4 concerti, riservato a chi non si è mai abbonato in precedenza, 50 €) la data da memorizzare è quella dell’11 ottobre. Bisognerà attendere il 25 ottobre per i biglietti singoli.

La biglietteria di Oficina Ocm (Palazzo Castiglioni, piazza Sordello 12, Mantova – T. 0376 360476 – boxoffice@oficinaocm.com) sarà aperta con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e il martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle ore 18. Abbonamenti e biglietti sono acquistabili online al link ocmantova.vivaticket.it.