Notizie - Cultura e musica

Yuanfan Yang primo classificato al Concorso Pianistico Internazionale Alessandro Casagrande

2° classificato: SAMUEL GLICKLICH (USA) 3° classificato: SERENA VALLUZZI (ITALIA)

Yuanfan Yang (Gran Bretagna) vince la 32esima edizione del Concorso Pianistico Internazionale Alessandro Casagrande, con una superba esibizione del Concerto n. 3 op. 9 in do minore per pianoforte e orchestra di L.V. Beethoven (scelto da tutti e tre i finalisti), con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta dal M° Marco Boni.

A decretare la vittoria del pianista inglese la giuria presieduta da Carlo Guaitoli (Italia), costituita da Enrica Ciccarelli (Italia), Romain Descharmes (Francia), Yuka Imamine (Giappone), Piers Lane (Australia), Roland Pöntinen (Svezia), Jerome Rose (USA).

Yuanfan Yang vince 20.000 € offerti dalla Fondazione Casagrande e Fondazione Carit, insieme a un tour di concerti presso prestigiose istituzioni musicali in Italia e all’estero, tra le quali: Società dei Concerti di Milano, IUC-Istituzione Universitaria Concerti di Roma, Fazioli Concert Hall di Sacile, Gioventù Musicale Italiana, Associazione Lingotto Musica di Torino, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Associazione Filarmonica Umbra, Amici della Musica di Foligno, Teatro Comunale di Carpi, Emilia Romagna Festival, Associazione Musicale “Anna Jervolino” di Caserta, Festival du Vigan (Francia).

8000 € vanno al secondo classificato, l’americano Samuel Gliklich, e 4000 € all’italiana Serena Valluzzi, terza classificata.

I vincitori dei Premi Speciali:

  • Premio Adriana, Franco e Marina Casagrande per la migliore esecuzione di un brano di A. Casagrande 2000 €, offerto da Elena e Michele Benucci, a MAYAKA NAKAGAWA
  • Premio Dario De Rosa per la migliore esecuzione della Sonata di L. van Beethoven 1000 €, offerto da Lions Club Terni Host, a SERENA VALLUZZI
  • Premio Gianni Scarficcia al più giovane dei finalisti 1000 €, a GLICKLICH SAMUEL
  • Premio del pubblico per la Finale con Orchestra 1500 €, offerto da Rotary Club Terni, a YANG YUANFAN

Anche per l’edizione 2022 Fazioli Pianoforti è stato content partner del concorso. L’azienda, fondata nel 1981 dall’ingegnere e pianista Paolo Fazioli, nel settore è una vera icona del made in Italy, caratterizzata da passione per la musica e competenza scientifica, abilità artigianale, ricerca tecnologica e severa selezione dei materiali.

Il Casagrande, membro della Alink – Argerich Foundation, rappresenta una delle più importanti manifestazioni artistiche e musicali dell'Umbria.