Notizie - Opera

Alla Scala il nuovo Barbiere diretto da Riccardo Chailly con la regia di Leo Muscato

L’attesissimo nuovo allestimento presenta una coppia di protagonisti giovani e irresistibili: Mattia Olivieri è Figaro e Cecilia Molinari è Rosina. Con loro Maxim Mironov in alternanza con Antonino Siragusa e Marco Filippo Romano.

Si avvia verso un prevedibile tutto esaurito (sia pure ancora a capienza ridotta) la nuova produzione de Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini che va in scena per sei rappresentazioni dal 30 settembre al 15 ottobre con la direzione del Maestro Riccardo Chailly e il debutto alla Scala del regista Leo Muscato che si avvale di scene di Federica Parolini e costumi di Silvia Aymonino. L’opera è presentata nell’edizione critica di Alberto Zedda del 2014.

Si tratta della prima nuova produzione con il pubblico in sala dall’inizio della pandemia, e il Teatro e gli artisti la festeggiano aprendo la prova generale di lunedì 27 alle ore 20 al pubblico Under30 al prezzo di 20 euro. I biglietti saranno in vendita da lunedì 20 settembre alle ore 15.00, online su teatroallacala.org

La nuova produzione è illuminata da un cast di artisti giovani ma già in grande carriera, irresistibili per energia, comicità e freschezza. Figaro è Mattia Olivieri, voce nobile, fraseggio elegante e qualità da autentico showman in palcoscenico, già amatissimo dal pubblico scaligero in una ricca galleria di personaggi da Belcore nell’Elisir con Fabio Luisi al Dottor Malatesta nel Don Pasquale diretto da Chailly, Mercutio in Roméo et Juliette diretto da Lorenzo Viotti e Prosdocimo del Turco in Italia con Diego Fasolis; Rosina è Cecilia Molinari, che si è fatta strada dopo gli studi di strumento (flauto) e la laurea in Medicina, formandosi a Pesaro con Alberto Zedda: oggi una voce italiana straordinaria per timbro, fraseggio, precisione e scioltezza nella coloratura. Marco Filippo Romano, altra voce italiana giovane ma già autorevole, è Bartolo, mentre il sempre calibratissimo ed elegante Maxim Mironov e l’infallibile Antonino Siragusa, già applauditi in questi giorni nell’Italiana in Algeri, si alternano nella parte del Conte d’Almaviva, particolarmente valorizzata dall’esecuzione integrale della partitura, e Mirco Palazzi è Basilio.

30 settembre; 2 e 5, 9, 11, 15 ottobre 2021
Teatro alla Scala

IL BARBIERE DI SIVIGLIA
di Gioachino Rossini

Riccardo Chailly, direttore
Leo Muscato, regia
Federica Parolini, scene
Silvia Aymonino, costumi
Alessandro Verazzi, luci
Nicole Kehrberger, coreografia

Mattia Olivieri, Figaro
Cecilia Molinari, Rosina
Maxim Mironov / Antonino Siragusa, Conte di Almaviva
Marco Filippo Romano, Bartolo
Mirco Palazzi, Basilio
Costantino Finucci, Fiorello
Lavinia Bini, Berta

Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Maestro del Coro Alberto Malazzi