Recensioni - Cultura e musica

Pierino e il Lupo al Regio di Torino per i più piccoli

A Torino bellissima composizione musicale, più precisamente "la Sinfonia dei giocattoli".

Opera scritta da Sergej Prokof'ev nel 1936, al suo rientro in Unione Sovietica, ci racconta le disavventure di Pierino, che insieme ad un uccellino ed un'anatra decidono di fare una bella nuotata in uno stagno, come in tutte le storie di bambini arrivano i guastafeste, ed allora un gatto, un lupo e dei cacciatori si uniscono alla combriccola,ma, il nonno arrabbiatissimo insegue Pierino che ha eluso la sorveglianza mettendosi nei pasticci. Tutto finisce bene in una marcia trionfale, anche per la mal capitata anatra inghiottita viva dal lupo.

Anche se semplice,tutt'altro che banale, la fiaba di Pierino pensata da Prokof'ev per avvicinare i bambini agli strumenti musicali:ogni animale-personaggio, è identificato da un ben preciso strumento e suono musicale, così il flauto è il trillo leggiadro dell'uccellino, l'oboe con il suo andamento lento incarna l'anatra, il clarinetto presta voce al gatto, e, il nonno, tuona dalla profondità di un fagotto, i corni...spaventosi ululati del lupo.

Ma anche i gioiosi e spensierati saltelli di Pierino respirano allegri nella famiglia degli archi, mentre, infine, timpano e grancassa sono gli spari dai fucili dei cacciatori.

La storia alle più antiche tradizioni russe dove gli animali si accompagnano e agiscono sempre con gli esseri umani; la voce narrante Giorgia Goldini insieme a Giulio Laguzzi, che dirige Orchestra Teatro Regio Torino, giocano, scherzano con i bimbi presenti in sala e con gli strumenti musicali zoomorfizzati, rendendo gioiosa e leggiadra questa sinfonia, frutto di un collage tra vari brani.

Oscura e misteriosa è l'origine della partitura musicale, si dice...si narra... sia stata opera di Wolfgang Amadeus Mozart, ma più probabilmente è da attribuire al padre Johann Georg Leopold Mozart e a Edmund Angerer, Sinfonia dei giocattoli in do maggiore.

Edwige Mormile

Produzione Teatro Regio Torino.